Cosa aspettarsi dai nuovi MacBook Pro del 2011: processori Sandy Bridge e dischi SSD

Già da qualche giorno, si fanno insistenti le notizie riguardo alle riserve di MacBook che si stanno esaurendo presso i vari rivenditori Apple, in particolare per quanto riguarda i modelli da 15” e 17”. Questo è un segnale inequivocabile che un aggiornamento dell’hardware è prossimo, tanto più che sono 9 mesi che i MacBook Pro non sono stati aggiornati (8 mesi per i MacBook). MacBook Pro, visto di lato Allora, cosa possiamo aspettarci da Apple? Che novità saranno aggiunte alla gamma di computer portatili? C’è una grande aspettativa riguardo ai processori Sandy Bridge di Intel. L’architettura deiprocessori Sandy Bridge combina le funzioni grafiche con il processore principale, a differenza di quanto implementato nelle architetture precedenti; una prima per i processori Intel Core. Si tratta quindi di una caratteristica innovativa: il comparto grafico sarà integrato nello stesso chip del processore e inoltre sarà direttamente collegato alla cache L3 condivisa.

[via]

Share

Questa voce è stata pubblicata in News e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Cosa aspettarsi dai nuovi MacBook Pro del 2011: processori Sandy Bridge e dischi SSD

  1. Pingback: Nuovi Macbook Pro: Trackpad più grande, SSD e peso minore | LeggiMac – Il mondo Mac in un Blog

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...