Su Amazon compaiono i primi riferimenti a volumi su Mac OS X 10.7 “Lion”

Il francese MacGeneration ha provato a cercare su Amazon e ha notato come molti libri sul futuro Mac OS X 10.7 “Lion” siano previsti per la fine di luglio. La data di arrivo della versione inglese del classico “Mac OS X Lion for Dummies”, ad esempio, è prevista per il 28 luglio.

E’ dunque fine luglio il mese nel quale sarà effettivamente possibile acquistare la nuova versione del sistema operativo di Apple? Apple ha finora sempre affermato in modo molto generico che Mac OS X 10.7 Lion sarebbe arrivato “nell’estate 2011”. Tradizionalmente la casa di Cupertino prepara delle versioni preliminari che sviluppatori e beta-tester hanno modo di provare con largo anticipo in modo da segnalare bug, malfunzionamenti, errori di traduzione, ecc. Non sono ancora in circolazione versioni beta e le prime versioni riservate potrebbero essere rilasciate nel corso della prossima conferenza per gli sviluppatori (WWDC) per la quale, però, non esiste ancora un annuncio ufficiale ma che a detta di molti potrebbe svolgersi dal 5 al 9 giugno. Se confermata, tale data, potrebbe dare il tempo agli sviluppatori di testare le applicazioni, modificando eventualmente le parti di codice non compatibili con Mac OS X 10.7 “Lion”. La prima versione dell’attuale Mac OS X 10.6 “Snow Leopard” fu rilasciata il 28 agosto 2009.

Tra le novità assodate di Mac OS X 10.7 Lion, ricordiamo Launchpad: la visualizzazione a pieno schermo di tutte le applicazioni con un sistema che consentirà di scorrere e sfogliare pagine e pagine di app, organizzandole come si fa sull’iPad o sull’iPhone. Mission Control è, invece, una nuova funzione che offre una visione d’insieme di tutto quello che avviene nel Mac: da un’unica schermata sarà possibile avere panoramiche delle varie attività in corso, tra cui Exposé, Spaces, Dashboard e applicazioni a tutto schermo. Sarà possibile raggruppare le finestre aperte per applicazione, far comparire le app a tutto schermo come miniature, Dashboard e i vari spazi di Spaces, organizzando il tutto in una vista unificata.

Ti è piaciuto l’articolo? Seguici su Facebook Twitter.

[via]

Share

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...